Fondata nel 1306 dalla Repubblica Fiorentina, come "terra nuova", per contrastare il potere dei Signori feudali, gli Ubaldini, Scarperia, denominata aIl'inizio Castel San Barnaba, acquistò importanza grazie alla sua posizione strategica e nel 1415 divenne sede di Vicariato.

Il Vicario aveva potere amministrativo e giudiziario su tutto il Mugello. Il centro storico, che conserva intatto l'impianto medievale, e tutto l'ambiente paesaggistico modellato dal sapiente lavoro degli agricoltori, rappresentano una delle ricchezze più interessanti del territorio.

Il Palazzo dei Vicari, sede e abitazione del Vicario ha subito nel corso dei secoli numerose trasformazioni e i restauri dopo il terremoto del 1929 lo hanno reso simile al Palazzo Vecchio di Firenze. La facciata è arricchita da innumerevoli stemmi dei Vicari e all'interno si possono ammirare numerosi affreschi: di rilievo la Madonna col Bambino e Santi attribuita al Ghirlandaio.
Sulla piazza prospiciente il Palazzo si affacciano altri edifici di grande rilevanza artistica come la chiesa dei SS. Jacopo e Filippo e I'Oratorio della Madonna di Piazza, dove avveniva la cerimonia di insediamento del Vicario.

Da segnalare ancora l'Oratorio della Madonna dei Terremoti e quello della Madonna del Vivaio, sulla strada che conduce a S. Agata.
Nelle adiacenze il Torrino: un torrione medievale circondato da un suggestivo giardino all'italiana. Nei pressi del capoluogo si trova il borgo di S. Agata, dominato da una Pieve romanica del XII sec. con all'interno opere di notevole interesse culturale.

Inoltre, poco distante, da visitare la mostra di vita artigiana e contadina di Leprino che riproduce scene quotidiane con personaggi in movimento. L'altro centro importante da visitare è Fagna con la sua Pieve, citata nei documenti fino dal 1018, che conserva all'interno preziosi dipinti.

Scarperia è collegata alla produzione dei ferri taglienti fino dai primi del'500, periodo a cui risalgono i primi Statuti dei coltellinai. Tutt'oggi testimoniano questa fiorente attivita, molte aziende che, con le loro sapienti mani artigiane, riproducono coltelli, vanto della tradizione.
Tra le altre attività artigianali da ricordare anche la lavorazione del ferro battuto eseguita con mezzi e criteri tradizionali.

I dintorni di Scarperia sono favorevoli agli amanti delle attività all'aria aperta.

Gli itinerari spaziano da tranquilli giri in collina fino ai più impegnativi anelli appenninici. Ottime le occasioni per pescatori e amanti deglli sport acquatici grazie a numerosi torrenti ricchi di trote e l'invaso della diga di Bilancino che è meta turistica di notevole rilievo.
Nei pressi del capoluogo sono inserite due strutture di forte richiamo turistico come il Golf 'Poggio dei Medici' e l'Autodromo internazionale del Mugello.

 Manifestazioni culturali e folkloristiche rappresentano per Scarperia una tappa d'obbligo per il turista. I festeggiamenti per il Diotto (Die - Octo) ricordano la fondazione del paese nel settembre del 1306 e culminano in due grandi rievocazioni storiche: la giornata rinascimentale con scene di vita quotidiana e il corteo storico con sbandieratori, dame, cavalieri e giochi di gagliardia in piazza. L'ultima domenica di Maggio da non perdere l'infiorata con strade e piazze del Centro Storico addobbate con disegni floreali a tema, realizzati dalla cittadinanza.

Il territorio circostante che si sviluppa in sintonia con l'ambiente naturale, offre quei prodotti che stanno alla base della cucina locale della quale ne sono testimonianza gli ottimi ristoranti.

InterMEDIA Communications © Online Users: 25

CONAZ Coltellerie dei F.lli Consigli & C. Snc - Via G.Giordani, 20 - 50038 Scarperia S.Piero (FIRENZE) Italia
info@consigliscarperia.com - Tel.: +39 055.846197  Fax: +39 055.846603  P.Iva: 00581730488 - Cookie Policy